Ultima modifica: 17 novembre 2017

Donazioni, Contributi, Libere erogazioni

images1

OGNI GIORNO CI AFFIDI IL PROGETTO PIÙ IMPORTANTE DELLA TUA VITA: I TUOI FIGLI.

La scuola riesce a garantire un servizio minimo con i fondi erogati dallo Stato e dagli altri Enti locali. Tutto il resto che offriamo loro è il frutto di libere erogazioni, donazioni, contributi volontari. Per questo, sia che sei titolare di impresa sia che sei singolo cittadino, ti chiediamo di donare danaro, materiali, e attrezzature alla scuola, per metterli a disposizione degli studenti. In questi anni siamo cresciuti grazie alla generosità di tanti. Partecipa anche tu a fare grande la scuola dei tuoi figli e il volano di crescita per tutta la comunità.

Ti saremo grati qualunque sia l’entità del dono.

Le persone fisiche possono portare in detrazione le somme donate, le imprese possono invece dedurle.

Si possono utilizzare diverse modalità:

1) Versamenti in Conto Corrente Postale: 91880138 intestato a IIS Concetto Marchesi Mascalucia Ct specificando nella causale la destinazione per specifiche attività, o acquisto di beni.

2) Partecipazione alle nostre periodiche raccolte di fondi, anche on-line “crowdfunding”

3) Lascito testamentario. Anche un piccolo lascito può essere un grande aiuto. Per fare un lascito non bisogna possedere grandi patrimoni e non vuol dire necessariamente donare l’intero patrimonio. Puoi decidere di lasciare anche una piccola somma o una porzione degli averi, tutelando in questo modo familiari e persone amate. Si possono lasciare all’IIS Concetto Marchesi di Mascalucia danaro, titoli, azioni, fondi di investimento, opere d’arte, gioielli, arredi, e beni mobili in generale, appartamenti, terreni, fabbricati, e beni immobili in generale, l’intero patrimonio, una polizza vita indicando l’IIS Marchesi come beneficiario. I beni che non sono direttamente usufruibili dagli studenti saranno convertiti in danaro e impiegati per i fini istituzionali della scuola.

4) School Bonus (Legge 107/2015 “La buona scuola”). A chi effettua una donazione ad un istituto di sua scelta spetta un credito d’imposta pari al 65% per le erogazioni effettuate nel 2016 e 2017 e del 50% per quelle disposte nel 2018. L’importo massimo ammesso all’agevolazione fiscale è pari a 100.000 euro per ciascun periodo d’imposta. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo. I contribuenti scelgono liberamente la scuola a cui fare la donazione. Quest’ultima riceverà il 90 % dell’erogazione, il restante 10 % confluirà in un fondo perequativo che sarà distribuito alle scuole che risultino destinatarie di erogazioni liberali in un ammontare inferiore alla media nazionale.

Informazioni Credito d’Imposta School bonus – Agenzia delle Entrate

Normativa e prassi – Agenzia delle Entrate